Nascondere la pancia senza rinunciare all’eleganza è da sempre uno dei chiodi fissi della maggior parte delle donne: cosa fare? Cosa mettere? Queste sono le classiche domande che riecheggiano nella mente davanti all’armadio, quando ci si deve preparare per andare al lavoro, oppure quando si ha qualche occasione particolare, come una cena, un party o una cerimonia.

E così si finisce per coprirsi con vestiti di tre taglie in più e indossando le solite tute comode: sbagliato! Bisogna imparare a valorizzarsi in ogni situazione, cercando di trovare le lunghezze, le forme e lo stile che più si addicono alla propria fisicità.

Le curve devono essere valorizzate nel modo giusto: se vuoi evitare di commettere errori scarica la nostra guida gratuita per evitare cadute di stile!

Ecco qui di seguito alcuni consigli utili su come nascondere la pancia e le piccole imperfezioni del proprio corpo, pur rimanendo sempre elegante, in ogni occasione:

1. Per il lavoro

Qualunque sia il posto di lavoro, ad esempio un ufficio, è consigliabile indossare capi dalla linea morbida e scivolata, che non vadano ad evidenziare e sottolineare le rotondità critiche.

Sì quindi a tailleur giacca-pantalone/giacca-gonna di colori scuri come il nero, il grigio o il blu, che slanciano la figura, oppure a vestiti e gonne linea ad a, che svasano lungo la pancia e i fianchi, mettendo in risalto la vita. Se si vuole osare e marcare di più le proprie curve, il tubino è la soluzione vincente: dalla linea pulita e decisa, valorizza la figura in maniera elegante e la slancia. Tuttavia è meglio abbinarlo a dei cardigan o a delle giacche che, rendendo la silhouette più fluida, non fanno ricadere l’attenzione sulla pancia.

L’ideale è, in sostanza, evitare abiti molto elaborati o drappeggiati, ma optare per capi più lineari con cuciture verticali, facendo attenzione anche alla scelta dei materiali. Sì quindi a tessuti leggeri come lo chiffon, la seta o il pizzo e no a tessuti elastici come il jersey o lo stretch che aderiscono al corpo, evidenziando le imperfezioni.

Altro capo da tenere sempre nell’armadio sono i pantaloni a vita alta e a sigaretta, meglio se abbinati con delle bluse in chiffon dalla linea morbida e per niente aderente.

2) Per un’occasione particolare

Se si ha in programma un party mondano o una cena romantica, o si è stati invitati ad un matrimonio, non bisogna rinunciarvi: il look perfetto esiste anche per queste occasioni!

Il segreto è focalizzare l’attenzione su altri punti, come il décolleté e la vita, oppure andando a valorizzare la figura con dei dettagli preziosi, come collane vistose, scarpe dai colori importanti, cinture in camoscio su vestiti a tubino o leggermente svasati.

Sì quindi ad abiti stile impero che, essendo tagliati sotto il seno, scivolano su pancia e fianchi senza segnarli oppure ad abiti con gonna ampia o linea ad a. Vanno bene tutti quei tipi di vestiti lunghi destrutturati, dai tessuti leggeri come la seta o lo chiffon, che camuffano la fisicità e i punti critici.

Bisogna inoltre tener conto dei colori da utilizzare: sì a quelli scuri e no alle tonalità pastello; se, invece, non si vuole proprio rinunciare ad un tocco di colore, si opti per abiti con qualche dettaglio colorato e luminoso.

Infine, prima di scegliere qualsiasi vestito, si indossi della biancheria intima contenitiva, detta anche shapewear, che modella e ridisegna la figura.

3) Per la gravidanza

Quando si è in dolce attesa, il corpo tende a cambiare forme e per cercare di coprirle il più possibile, ci si dimentica di essere femminili. In realtà, si può essere presentabili ed eleganti anche in gravidanza, seguendo pochi e semplici accorgimenti.

Anche in questo caso, per nascondere la pancia, valgono le stesse regole sopra citate: sì quindi a lunghi cardigan che slanciano la figura, a vestiti dalla linea morbida e scivolata, ad abiti stile impero o gonne a vita alta con linea ad a; sono ideali anche i pantaloni a vita alta, dritti o a sigaretta, oppure dei leggings neri abbinati a delle maglie oversize o a lunghe camicie destrutturate.

Si prediligano colori come il nero, il blu notte, il rosso e il verde militare e per quanto riguarda gli accessori, vanno bene delle lunghe collane che distolgono l’attenzione dalla pancia.

Concludendo, esistono tanti modi e trucchi su come nascondere la pancia, senza dover rinunciare all’eleganza e a valorizzarsi. Bisogna farne tesoro e seguirli sempre, in ogni situazione; una volta che si è imparato a scegliere i capi, i tessuti e i colori che meglio si addicono alla propria fisicità, non resta che iniziare ad indossarli!